mercoledì 12 maggio 2021

Niente di vero tranne gli occhi

 

Nel 2004, a due anni dal debutto di scrittore, Giorgio Faletti pubblica il suo secondo libro restando sul genere thriller, ambientato a New York la trama principale è la caccia ad un misterioso assassino che posiziona le sue vittime come personaggi dei Peanuts. Il primo corpo viene ritrovato in una macabra parodia di Linus con le mani incollate nella caratteristica posa con la coperta ed il pollice in bocca, un messaggio racchiuso in un baloon a nuvola lascia capire che ci sarebbe stata un'altra vittima di quello che ha tutta l'aria di essere un serial killer.

mercoledì 5 maggio 2021

 


Cinzia Otherside appare fin dalla prima storia di Rat-Man nel 1989 ed era solo un personaggio di contorno utilizzata per gag sessuali, ben presto è evoluta diventando uno dei personaggi più amati, forse il più amato, dell'autore.

mercoledì 28 aprile 2021

Uomini in rosso

 


Nella serie classica di “Star Trek” le principali vittime delle spedizioni di Kirk e soci erano comparse che indossavano le divise rosse del reparto operativo, ingegneri e componenti della squadra di sicurezza, dando vita al termine “redshirt” per indicare proprio questi personaggi usa e getta destinati a morire subito dopo essere introdotti. Nel corso degli anni questa figura si è un po' raffinata, sebbene alcuni “fortunati” godano di un minimo di caratterizzazione, come un background più definito, arrivando ad apparire qualche volta prima di essere condannati il nomignolo è rimasto

mercoledì 10 marzo 2021

1F - Diario di Fukushima

 


La centrale nucleare di Fukushima Daiichi sorge nella città di Okuma nella prefettura di Fukushima, chiamata 1F (la pronuncia giapponese sarebbe ichi efu) dai dipendenti e residenti della zona divenne nota a livello mondiale quando l'11 marzo del 2011 il Giappone fu scosso dal terremoto del Tohoku.

mercoledì 3 marzo 2021

Svegliatevi, dormienti

 


Titolo, anche un po' discutibile, dell'edizione italiana del romanzo “The crack in space” del 1966, uno dei meno riusciti della ricca bibliografia di un autore come Phillip K.Dick. L'inizio è molto interessante, nel 2080 l'America è gravemente sovrappopolata anche a causa dell'allungamento della vita media, la differenza fra ricchi e poveri e marcatissima ed ormai da molti anni il governo non riesce a trovare una soluzione migliore di ibernare i cittadini in esubero in attesa di tempi migliori per ricollocarli. Facendo parte delle classi sociali più povere composte per la maggioranza dai “colorati”, abbreviati in “col” ed identificativo di ogni cittadino dalla pelle di colore scuro, sono loro stessi a chiedere di essere messi a dormire. D'altronde se l'alternativa è l'indigenza e una vita di stenti non sembra una cosa così brutta, se si è disperati addormentarsi senza la preoccupazione di come riempire il piatto o pagare l'affitto non è la peggiore delle prospettive ma questo si rivela solo un rinvio per un problema che nel corso degli anni viene solo rimandato da ogni governo facendoli accumulare anno dopo anno. Questa è sicuramente la cosa che mi ha colpito di più ed offriva un'infinità di spunti narrativi che però l'autore ha solo iniziato a sfruttare senza approfondirli, tutto il romanzo è pieno di idee molto interessanti che però si perdono lungo la narrazione quasi ne avesse perso di vista l'insieme.

mercoledì 24 febbraio 2021

Fulmine Tom



Il titolo per esteso sarebbe “Come accadde che Thomas Leclerc 10 anni 3 mesi e 4 giorni divenne Fulmine Tom e salvò il mondo”, si può pensare che sia un libro sui supereroi ed anche se per certi versi è così ci troviamo di fronte a qualcosa di molto diverso da quello che ci si può aspettare.

mercoledì 17 febbraio 2021

ControNatura


Dopo l'esperienza di “Sacro/Profano” Mirka Andolfo realizza il suo primo fumetto lungo pubblicato a cavallo del 2016 e 2018 su tre volumi da Panini, l'autrice si stacca totalmente dalle atmosfere allegre e piccanti cui aveva abituato i lettori con un effetto quasi spiazzante dimostrando di saper trattare temi molto seri aggiungendoci della critica sociale.